Vendita ricambi Minicar 50 nuovi ed usati, aversa, napoli

Latest Industry News

Noleggio lungo termine: agevolazioni fiscali, i vantaggi e perché conviene

Buona idea per aziende e liberi professionisti ma anche per i privati

Chi, per lavoro o esigenze personali, ha bisogno di cambiare spesso auto (o furgone), fa tanti chilometri l’anno e non vuole preoccuparsi di assicurazione, bollo, manutenzione e guasti può trovare nel noleggio a lungo termine un’opportunità da cogliere senza timori.
Il noleggio a lungo termine è indicato per chi ha bisogno di un’auto o di un veicolo commerciale per lungo tempo e non può (o non vuole) accollarsi gli oneri di un acquisto: anticipo, coperture assicurative, pratiche amministrative e manutenzione.
Secondo uno studio dell’Aniasa, l’Associazione Nazionale Industria dell’Autonoleggio e Servizi Automobilistici di Confindustria, il noleggio di vetture e furgoni è in crescita: nei primi sei mesi del 2015 il fatturato delle società specializzate è aumentato dell’1,9%, con un +19% di immatricolazioni di auto nuove.
Ideale per imprese e professionisti, il noleggio a lungo termine sta riscuotendo un certo successo anche fra i Privati, soprattutto per chi fra loro ricerca offerte di noleggio senza anticipo.
Le aziende e i professionisti che percorrono molti chilometri tutti i giorni hanno bisogno di mezzi sempre efficienti, ben tenuti e sicuri.
La necessità di avere veicoli significa sostituire più di frequente l’auto, che quindi perde rapidamente di valore.
Il costo più alto è rappresentato proprio dalla svalutazione: un veicolo acquistato e sostituito dopo 5 anni arriva a perdere fino al 75% del suo valore iniziale.
I contratti di noleggio a lungo termine garantiscono manutenzione ordinaria e straordinaria, coperture assicurative, bollo auto, soccorso stradale, la sostituzione gratuita degli pneumatici usurati e la gestione dei sinistri.
Ma sono soprattutto le agevolazioni fiscali a fare gola a professionisti e imprese: la possibilità di dedurre le spese e detrarre l’Iva sono vantaggi non da poco per chi ha la partita Iva e per chi ha un’impresa con una flotta aziendale.
Secondo i dati dell’Aniasa, sono circa 8.000 i privati che hanno preferito il noleggio a lungo termine all’acquisto e al leasing auto.
Nonostante debbano rinunciare alle agevolazioni fiscali riservate ad aziende e professionisti, i privati hanno altri ottimi motivi per scegliere il noleggio a lungo termine: per esempio, liberarsi dal “peso” della proprietà e dagli imprevisti e avere tanti servizi compresi in un canone mensile fisso.
Con il noleggio a lungo termine, poi, spariscono il problema della svalutazione del mezzo e della rivendita dell’auto, spesso difficile.
Il noleggio a lungo termine dà la possibilità di noleggiare l’auto preferita senza versare anticipi, oppure di decidere la rata del canone in base a quanto anticipo versano.
Alla fine del periodo di noleggio spetta all’automobilista scegliere cosa fare: rinnovare il contratto, noleggiare un’altra vettura oppure, semplicemente, chiudere il contratto.
Il noleggio a lungo termine è consigliato soprattutto ai privati che cambiano la macchina ogni 4-5 anni.
Inoltre non comporta nessuna esposizione bancaria perché non c’è segnalazione in CRIF o Banca d’Italia.
Avere un’auto di proprietà non è sempre conveniente: oltre ai costi per assicurazione e bollo, il proprietario deve sobbarcarsi le spese per i tagliandi, la manutenzione, il cambio degli pneumatici, senza dimenticare le spese impreviste.
Un esempio? Ecco una tabella di confronto fra i costi di acquisto e quelli di noleggio a lungo termine di una Renault Captur 1.5 dCi 8V 90 CV Start&Stop Zen per un periodo di 60 mesi (cinque anni) e per un totale di 65.000 km.

Insomma, in questo caso la scelta del noleggio a lungo termine conviene, in quanto ci permette di risparmiare ben 2.650 euro. Ovviamente si tratta di dati approssimativi, non precisissimi, ma utili per capire che il noleggio a lungo termine, rispetto all’acquisto, è decisamente più conveniente se consideriamo un arco temporale di 5 anni.


Leave comments

Your email address will not be published.*



You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Back to top